martedì 31 gennaio 2012

Baciare gli occhi tuoi



Ho lasciato la tua fotografia sulla sabbia
prima di cadere come fanno gli angeli disillusi
e poi ho scelto il gioco più lungo
per non pensarti
e non morire di dolore...

fa troppo freddo fuori
perché gli angeli possano volare
il mondo visto alla finestra
appare cupo di neve che arriva da lontano
e lontano mi sembra di scorgere gli occhi tuoi
gli stessi occhi che ho desiderato …
invano.
fa troppo freddo fuori
perché gli angeli possano volare
...
i miei giorni ora si somigliano,
mi sveglio all'alba per mendicare amore,
alzo il bavero contro il vento
e mi incammino a cercare la tua foto sulla sabbia
illuso di poter un giorno baciare gli occhi tuoi.

Corrado
31/01/2012

domenica 29 gennaio 2012

Stelle infinite





Li in quel cielo del passato
noi abbiamo parlato di stelle
e quel dialogo tra noi,
quasi senza fiato,
era come un sogno ad occhi aperti.
In quel sogno abbiamo toccato il cielo con le dita
e vissuto come solo le stelle sanno
ma poi siamo precipitati
nel buco nero della vita
quando le nostre più cupe paure
ci hanno offuscato la vista...
oggi abbiamo sfogliato insieme quei ricordi
mentre echeggia ancora lontano quel grido disperato...
Ok to go.... ok to go...!

(Tom is alive...)

giovedì 19 gennaio 2012

I colori del mondo



Che poi il sole affresca la vita
anche in giornate di dolore
e lo dipinge di colori vivaci
a cui spesso assistiamo ignari...
Un Dio ha creato questo per noi.
... E non esiste dolore 'si grande,
non c'è disperazione così nera
che non possa godere almeno un po'
dei colori dell'amore.
Anche se sembra così assente
in questo mondo di assurdi accadimenti
ci sono sempre quei colori pastello
e quello che senti nel cuore
a dirti che
Dio c'è.

martedì 10 gennaio 2012

Senza forma




Potrei esserci o non esserci
potrei morire in un istante
o vivere per sempre
ma quando accarezzo il tuo sguardo
è così dolce e amaro ciò che sento
e vulnerabile è l'indomito che mi comanda...
Io, come disciolta neve,
da te non mi difendo
e come plastilina senza forma
vorrei avere le tue mani su di me
perché forgiarmi senza amore non posso.
E tu
che sei l'immensità
mi appartieni almeno un po',
e non lo sai...!

Corrado
11/01/2012

domenica 8 gennaio 2012

La notte




È così silenziosa la mia anima
ed è così illusoria la scelta che non ha te nel mio orizzonte,
che il colore delle sere si sono fatte assenza...

Sono così stanche le mie membra
e così magra la mia volontà
che anche il vento fa di me un fuscello ondeggiante...

La mia scelta fatta d'amore è stata un errore
l'ho riempita di morte dividendo il cuore in due
ed ora ho due cuori che amano divisi.

Se io potessi, mi addormenterei,
mi nasconderei dove posso guardare invisibile...
se potessi non essere più...

Se io potessi amare ed essere invisibile
forse potrei accarezzarti ed esserti accanto
nelle tue notti senza luna…

Mi farò fantasma se occorre,
mi chiuderò nel mio incubo
perché nessuno sappia mai del mio unico desio...

baciarti.

08/12/2012
Corrado

venerdì 6 gennaio 2012

Come un fiume




Ti ho rivisto dopo un tempo che mi è sembrato eterno
e pensavo di non poter reggere al tuo sguardo,
al tuo saluto affettuoso da amica che mi vuol bene,
pensavo di non farcela ancora una volta a non scappare
per la paura di volerti baciare.

Eri bella
così come sempre lo sei,
tu così infinita,
io poco più di nulla al tuo confronto
come farò a non impazzire così?

Io e te siamo separati
come le rive di un fiume bagnate dalla stessa acqua...
io e te possiamo parlarci,
affiancati come siamo,
ma non possiamo restare uniti.

Io sono una riva vuota,
senza alberi,
senza erba,
ma solo terra e sabbia
e odio quest'acqua che scorre tra di noi...

Io,
riva di terra e sabbia,
desidero baciare te
riva piena di vegetazione e vita.

Vorrei che per un giorno, un giorno soltanto
questo scorrere che ci divide possa asciugarsi
così da scoprire che siamo una cosa sola
ed io
potrò far l'amore con te!

Corrado
07/01/2012