sabato 14 dicembre 2013

Le mie stelle



Le mie mani ti cercano...

Quel ballo nella notte
in una piazza vuota...
te lo ricordi?
Abbiamo girato per negozi
mangiato caramelle
inciso panchine di legno con cuori affiancati
trafitti dalla stessa freccia...

E le mie mani ti cercano ancora...

voglio baciare il tuo seno
riempirti di brividi sulla schiena
rotolare nel tuo sudore,
farti gridare ancora....

E le mie stelle dove sono stanotte?...

Frugo nelle tasche,
ho solo briciole di pane
sassi nelle scarpe,
carte di caramelle...
ed occhi da chiudere.

Corrado


Nessun commento:

Posta un commento